martedì 22 agosto 2017

RECENSIONE: PER COMBATTERTI (BLOOD BONDS SERIES,#5) di CHIARA CILLI

Bentrovate pages
eccomi di nuovo con voi. Tornata finalmente dalle vacanze, cerco di riprendere dei ritmi di vita normali e consueti (SIGH!). Che avete fatto di bello in questo mese? Io mi sono concessa un po' di giorni nelle Marche e i kg in più con cui sono tornata testimoniano che ho apprezzato sia la vacanza che la cucina locale, come li perderò non lo so proprio! Riapriamo in grande con la recensione di un romanzo che aspettavo da tempo, sto parlando di "Per combatterti" di Chiara Cilli, quinto volume della Blood Bonds Series.

Titolo: PER COMBATTERTI
Autore: Chiara Cilli
Editore: Self publishing
Genere: Dark contemporary romance
Pagine: 189
Data di pubblicazione: 25 luglio 2017
Sinossi
Nella mia mente sento ancora il riverbero delle frustate.
Ogni giorno i segni sulla mia pelle mi ricordano quello che lui mi ha fatto.

Ho dovuto lasciarla, o saremmo morti.
Credevo sarebbe tornato per portarmi via. Ma non l’ha fatto.

Ora devo concentrarmi sul mio scopo.
Ora appartengo alla Regina.

È arrivato il momento di punire coloro che mi hanno fatto del male.
Il momento di affrontare il mio primo incarico è arrivato.

Non importa se mi ritroverò Nadyia tra i piedi.
Ma non sarò mai in grado di uccidere colui che ho amato.

Avrò la mia vendetta.

Dark Contemporary Romance
Questo romanzo contiene situazioni inquietanti, scene violente e omicidi. Non adatto a persone suscettibili ai temi trattati. +18

  
Se credete che leggere un romanzo di Chiara Cilli sia una passeggiata vi sbagliate di grosso. E' incredibile la facilità con cui Chiara riesce a catturarti e sconvolgerti, catapultandoti in una storia che ti entra dentro e non ti lascia più andare. Inutile dirvi che "Per combatterti" mi ha assorbito completamente, facendomi dimenticare tutto ciò che mi circondava. Nadyia e André, ormai divisi, eternamente insieme. E' un pensiero costante per entrambi. Nadyia, ormai al servizio di Neela, la Regina di Veres, non dimentica. E' André la sua costante, l'uomo che l'ha addestrata, l'uomo che a suo modo l'ha amata (e ama), l'uomo che l'ha ceduta alla donna che farà di lei un'assassina. E' un destino segnato il suo, un destino al quale non vuole cedere. Nadyia sola dunque, contro tutto e tutti, persino contro se stessa. Lotta con quell'amore che le arde dentro e le fa amare un uomo che a ben vedere, è un mostro. Un mostro che le ha fatto male, molto male, fisicamente e moralmente. Non cede Nadyia, nemmeno quando il destino la metterà di nuovo di fronte al suo amato "carnefice".
«Non importa quello che provo per te. Ero felice. Ero amata. Amavo così tanto. Poi sei arrivato tu. Sei un tornado che si lascia indietro solo macerie»
Di nuovo uno di fronte all'altra quindi, per caso o forse no, con André che da sfogo alla sua sete di vendetta, davanti a una Nadyia che finalmente conosce la verità, capisce la gravità e l'orrore del passato di quell'Angelo della Morte che davanti a lei uccide e non perdona. La fine per il tuo cuore arriva quando André e Nadyia sono uno di fronte all'altro. Si parlano, si odiano, si cercano, si amano. Ma è un amore difficile il loro. E' nato sotto una cattiva stella, un amore che ha poche possibilità, ma che c'è. Sepolto da odio, dolore, bestialità, paura, quell'amore c'è, arde e non rimane che pregare che gli sia data una possibilità, che almeno uno dei due gli dia una possibilità e non si trasformi in un boia. "Per Combatterti" è soprattutto un romanzo sui confronti, quello doloroso di Nadyia con se stessa e con i suoi sentimenti e quello di Andrè con il suo passato e con l'amore che prova, così scomodo per lui, così inopportuno, così forte. Come sempre quando si tratta di Chiara Cilli, non è una lettura leggera, non va presa sottogamba, certe scene sono davvero difficili e violente, ma sono necessarie e forse dovute, ad una storia che ha ancora molto da dire e dare. Perfetta come sempre Chiara Cilli, soprattutto nel gran finale, perchè è proprio lì che lei sgancia la bomba. Stavolta non è dei Lamaze la scena, è tutta per la Piccola Rossa che, con la determinazione che la contraddistingue, promette e giura vendetta per ciò che poteva essere e invece non è stato... a quale prezzo sta a voi scoprirlo.
Dal suo sofà
la vostra



1 commento:

  1. Grazie grazie grazie per questa bellissima recensione! ♥

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...