domenica 28 maggio 2017

BLOG TOUR: PRIMA CHE SIA DOMANI di Clare Swatman - 1° TAPPA: L'ANIMA GEMELLA

Hola pages
domenica in compagnia della prima tappa del blog tour dedicato a "Prima che sia domani" il romanzo di Clare Swatman.


ANTEPRIMA: BUTTERFLY TATTOO di Deidre Knight

Hola pages
grazie alla Triskell Edizioni arriva qui in Italia "Butterfly Tattoo" di Deidre Knight

Titolo: BUTTERFLY TATTOO
Autore: Deirdre Knight
Editore: Triskell Edizioni
Genere: Contemporary romance
Pagine: 399
Data di pubblicazione: 9 giugno 2017
Sinossi 
Proprio quando l’oscurità sembra ormai perenne, il destino riporta la luce. Michael Warner è scivolato in una sorta di intorpidimento mentale da quando il suo compagno è stato ucciso da un autista ubriaco. Con l’avvicinarsi dell’anniversario dell’incidente, la sua sofferenza diventa sempre più soffocante. Eppure deve riuscire a trovare una via d’uscita dal labirinto di dolore e di segreti così da riprendere a vivere per la loro giovane figlia, che lotta contro il senso di colpa per essere sopravvissuta allo schianto. Dall’oscurità giunge una voce, un’ancora di salvezza che non si sarebbe mai aspettato di trovare: Rebecca O’Neill, produttrice esecutiva dello studio cinematografico nel quale Michael lavora come elettricista. Rebecca, un’ex celebrità rimasta ferita in seguito all’attacco di un fan pazzo, si è ritirata dalle scene, certa che nessuno potrà mai guardare oltre il suo aspetto sfigurato. La scintilla tra lei e Michael giunge inattesa, così come il legame quasi mistico con la figlia. Per la prima volta, tutti e tre si trovano costretti a esaminare le loro cicatrici alla luce dell’amore. Ma fidarsi è difficile, soprattutto quando non sei sicuro a cosa credere quando ti guardi allo specchio. Alle cicatrici? O alla verità?

Mi piace molto, e voi che ne pensate?

Dal suo sofà
la vostra

giovedì 25 maggio 2017

COVER REVEAL: THE LAST GUY di Ilsa Madden-Mills & Tia Louise

Hola Pages 
cover reveal a stelle e strisce oggi sul blog. Scopriamo insieme la cover di The Last Guy, il romanzo di Ilsa Madden-Mills e Tia LouiseSBPRBanner-TLG-CoverReveal


mercoledì 24 maggio 2017

SEGNALAZIONE: OGNI NOTTE VENGO DA TE di Antonietta Mirra

Hola pages
una segnalazione molto importante oggi qui sul blog! Vi parlo del romanzo di Antonietta Mirra ;)

Titolo: OGNI NOTTE VENGO DA TE
Autore: Antonietta Mirra
Editore: Selfpublishing
Genere: Paranormal romance, 
Pagine: 271

Data di pubblicazione: 10 maggio 2017
Link acquistohttps://www.amazon.it/dp/B072F5RBVC - https://www.amazon.it/dp/1521236151
Sinossi
Alastair è un uomo il cui corpo è ormai diventato come il vento, che vaga nei secoli, alla ricerca dannata di colei che ama e che una maledizione lo ha costretto a perdere, ancora prima di averla avuta davvero.
Helena è una ragazza come tante che nel cuore racchiude un impronunciabile segreto: da adolescente incrocia nei corridoi della scuola, lo sguardo di uno sconosciuto che le penetra l’anima. Un ragazzo misterioso che indossa un cappuccio, di cui intravede solo i lunghi capelli neri e gli occhi così intensi da impedirle di dimenticarli. 
Da quel momento non lo vedrà più ma sarà disegnando il suo volto che tenterà di tenere quel ricordo ancora in vita nel suo cuore.
Quando tutto ormai sembra parte del passato e della memoria, l’incontro con Emily, una ragazza che ama scrivere, sconvolgerà la vita di Helena, conducendola ad un bivio che la farà tremare: credere o non credere che la scrittura possa donare la vita e riportare colui o colei che amiamo?
Ogni notte vengo da te è la storia di Alastair ed Helena, la storia di due mondi lontani che s’incontrano, di una maledizione che non ha fine finchè qualcuno non la spezzerà, sacrificando tutto in nome di un amore che esige sangue e morte in cambio dell’eternità.
Ma è anche la storia di un sogno, un sogno così grande da mettere i brividi, un sogno che questa storia può donare a chi sceglie di appartenergli, per una notte o per sempre.

“Non smettere mai di chiamarmi. Oltre questo silenzio,
io tornerò sempre da te.”


ESTRATTI
   Prima che la sua presenza scomparisse del tutto, avvertii nuovamente un tocco sulla mano e qualcosa che mi sfiorava le labbra. Fu allora che per un attimo chiusi gli occhi e mi sembrò quasi di sentire la sua bocca. Li riaprii subito e la candela era di nuovo accesa. Ero sola e completamente sconvolta. Come poteva farmi tutto questo? Come poteva avere quell’influenza su di me, sul mio corpo, sui miei desideri? 
   Mi alzai e aprii la finestra, affacciandomi per guardare meglio il cielo. La pioggia cadeva insistente e la mia testa cominciò a bagnarsi. 
   La sensazione fu di sollievo. Mi toccai la mano e poi le labbra sentendo ancora la presenza del suo tocco. Avevo il viso bagnato e le lacrime che stavano cominciando a scendere, scomparvero perse tra le gocce.

   Ero combattuta come lo ero sempre stata da quando lo avevo incontrato e quello che avevo creduto soltanto un sogno, si era mostrato lentamente sempre più reale. Non potevo negare che lo sentivo, sentivo la sua presenza ma non potevo aspettarmi altro, se volevo conservare la mia sanità mentale. Mi mossi nuovamente consapevole che dovevo allontanarmi da quella stanza ma questa volta non fu un rumore a fermarmi, bensì qualcosa che mi strinse il braccio. Mi fermai di scatto, cercando di capire cosa stesse accadendo ma la stretta non diminuiva. Temevo quello a cui stavo pensando e nello stesso tempo non volevo crederci. Era buio e potevo vedere molto poco solo grazie alla flebile luce lunare. 
   Poi, la sua voce.
 
   «Non puoi andartene. Sono nella tua testa, nel tuo cuore, nella tua carne. Mi hai lasciato entrare e adesso farò l’ultimo passo che mi legherà a te per sempre.»

BIOGRAFIA
Antonietta Mirra è laureata in Lingue e Letterature Straniere e lavora con i bambini. Le sue passioni sono leggere e scrivere ed è Amministratrice del Lit-Blog L’amica dei libri. Ama l’arte in tutte le sue forme, il cinema e il pianoforte. Tratti distintivi della sua personalità: passione e inquietudine. Dicono di lei: "una ragazza d'altri tempi", il mondo le va stretto, allora usa l'immaginazione. La sua vita è un incastro imperfetto tra sogni e visioni, la realtà è solo un equivoco.

Facebook: https://www.facebook.com/antonietta.mirra1
Twitter: https://twitter.com/antoniettamirra/
Instagram: https://www.instagram.com/antoniettamirra/
Goodreads: https://www.goodreads.com/author/show/16649730.Antonietta_Mirra
Blog: www.amicadeilibri.blogspot.it

Allora, che ne pensate?
Dal suo sofà
la vostra

ANTEPRIMA: WHEN LIFE HAPPENED di Jewel E. Ann

JEA-WLH-FBbannerCSnocover.png

When Life Happened, an all-new standalone romance from

Jewel E. Ann is coming June 5th!

WLH Full

When Life Happened by Jewel E. Ann

Publication Date: June 5th, 2017

Genre: Contemporary Romance

Parker Cruse despises cheaters. It might have something to do with her boyfriend sleeping with her twin sister.
After a wedding day prank involving a strong laxative, that ends the already severed relationship between the twins, Parker decides to grow up and act twenty-six.
Step One: Move out of her parents’ house.
Step Two: Find a job.
Opportunity strikes when she meets her new neighbor, Gus Westman. He’s an electrician with Iowa farm-boy values and a gift for saying her name like it’s a dirty word.
He also has a wife.
Sabrina Westman, head of a successful engineering firm, hires Parker as her personal assistant. Driven to be the best assistant ever, Parker vows to stay focused, walk the dog, go to the dry cleaners, and not kiss Gus—again.
Step Three: Don’t judge.
Step Four: Remember— when life happens, it does it in a heartbeat.

Exclusive Chapter One Reveal:


Preorder exclusively on iBooks:


Add to GoodReads: https://goo.gl/2Nkk9h

About Jewel:

Jewel is a free-spirited romance junkie with a quirky sense of humor. With 10 years of flossing lectures under her belt, she took early retirement from her dental hygiene career to stay home with her three awesome boys and manage the family business. After her best friend of nearly 30 years suggested a few books from the Contemporary Romance genre, Jewel was hooked. Devouring two and three books a week but still craving more, she decided to practice sustainable reading, AKA writing. When she’s not donning her cape and saving the planet one tree at a time, she enjoys yoga with friends, good food with family, rock climbing with her kids, watching How I Met Your Mother reruns, and of course…heart-wrenching, tear-jerking, panty-scorching novels.

Connect with Jewel:

Twitter: @JewelE_Ann
Stay up to date with Jewel by signing up for her newsletter:

lunedì 22 maggio 2017

COVER REVEAL: ELEINDA di Valentina Bellettini

Buongiorno pages
Oggi si svolge nella blogosfera un evento particolare: una doppia Cover Reveal!
La serie urban fantasy/paranormal romance/sci-fi di Valentina Bellettini si prepara alla rinascita, slegandosi dagli editori per diventare indipendente. Nel caso del primo volume "Eleinda - Una Leggenda dal Futuro" l'autrice ha svolto anche una profonda revisione con diverse aggiunte...

In attesa dell'uscita del romanzo (prevista a breve), la rinascita della serie comincia dal restyling grafico!
Grazie ai collaboratori Dario De Vito (illustratore) e Giulia Iori (grafica), tutti i volumi della serie avranno una nuova veste, compreso il racconto Prequel gratuito!
Cominciamo proprio da questo: siete pronti?

venerdì 19 maggio 2017

RECENSIONE: BEAUTIFUL GIRL - EASY VIRTUE,#1 di Mia Asher

Hola pages
finalmente riesco a dare di nuovo una parvenza di normalità al blog, postando una recensione che giaceva nel pc da molto tempo. Parliamo di Beautiful Girl, il primo romanzo della duologia Easy Virtue di Mia Asher

Titolo: BEAUTIFUL GIRL
Serie: EASY VIRTUE,#1
Autore: Mia Asher
Editore: Newton Compton Editori
Genere: New Adult,
Pagine: 254
Data di pubblicazione: 4 maggio 2017
Sinossi
Blaire White è stata una bambina trascurata, che ha passato tante notti a piangere a causa della perenne assenza dei genitori e di una cronica mancanza di affetto. Il suo dolore alla fine si è trasformato in amarezza e il suo desiderio di essere amata è diventato un bisogno di sentirsi adorata dagli uomini che seduce, che usa e poi rifiuta. Fino a quando si ritrova faccia a faccia con due uomini che, per la prima volta, sono capaci di penetrare quella corazza inespugnabile che è diventata la sua anima. Ronan è sentimento allo stato puro, l’incontro con l’innocenza dello sguardo, il risveglio di sensazioni che pensava di aver dimenticato. Lawrence invece è un uomo d’affari di successo, sa esattamente quello che vuole. Ma cosa desidera davvero Blaire? E soprattutto è ancora in tempo per capire che cos’è l’amore?


COVER REVEAL: TANDER. DENTRO DI NOI L'ENERGIA DEI FULMINI di Cristina Vichi

Hello pages
cover reveal molto importante oggi, ci occupiamo del nuovo romanzo di Cristina Vichi


SEGNALAZIONE: PRIGIONIERA DELLE TENEBRE di Helena Paoli

Hola pages
esce oggi Prigioniera delle Tenebre, il secondo volume della trilogia fantasy Cronache dall'eternità di Helena Paoli.

Titolo: PRIGIONIERA DELLE TENEBRE
Autore: Helena Paoli
Serie: Cronache dall'eternità, #2
Editore: Biblioteka Edizioni
Genere: Fantasy
Pagine: 336
Data di pubblicazione: 19 maggio 2017
Sinossi
Quando Juliet si risveglia dal coma, si convince di poter tornare a una vita normale. Non ha memoria del Mondo di Mezzo, lontano come un sogno, e le ferite causate dall’incidente automobilistico di cui è stata vittima si sono ormai rimarginate. 
Così, quando il primo giorno di scuola scopre che il suo insegnante preferito, il professor Anderson, è svanito nel nulla, senza lasciare traccia di sé e di sua figlia, Juliet soffre di questa falla nella normalità tanto agognata. 
Capirà presto che si tratta solo della prima d’innumerevoli stranezze e questioni irrisolte: perché i ricordi del suo ultimo anno di vita sono tragicamente confusi? Per quale motivo Jess, il suo migliore amico o forse qualcosa di più, le nasconde un segreto? Chi è la donna che Juliet vede al suo posto davanti allo specchio? Infine, perché Alba, una nuova e misteriosa amica, crede che il Mondo di Mezzo sia reale, quando tutti lo considerano una semplice allucinazione? 
E mentre Juliet cerca di distinguere tra realtà e illusione, la trama del destino s’infittisce e le tenebre si stringono attorno a lei.

giovedì 18 maggio 2017

DAI '90 NON NE SONO MAI USCITA

DAI '90 NON NE SONO MAI USCITA

Spiegarvi come mi sono sentita oggi è difficile, ma ci proverò. Sono le 11,30 di mattina quando un post tra i mille che affollano la bacheca di Facebook attira la mia attenzione: "E' morto Chris Cornell, voce dei Soundgarden e degli Audioslave". Mi fermo inebetita, comincio freneticamente a cercare sperando che sia una delle tante bufale che ogni due per tre annunciano il decesso di qualcuno e poi la conferma, Chris se n'è andato. Una delle più belle voci del rock, l'uomo che cantando ha accompagnato alcuni dei migliori anni della mia vita è morto e con lui un altro pezzo di me se n'è andato. Non vi mentirò, qualche lacrima l'ho versata, così come ne ho versate la sera in cui seppi che Kurt se n'era andato in un posto migliore. Il fatto è che sostanzialmente io dai '90 non ne sono mai uscita. Se gli '80 sono stati gli anni della spensieratezza e dei giochi, dell'apparire e della musica pop, i '90 sono stati gli anni del countdown e dell'incertezza. Il 2000! Cavolo un millennio finiva e tutti noi eravamo pervasi da mille angoscianti domande. A dar voce a quel generale malessere per noi ventenni ci pensò - ancora una volta - la musica, nacque il grunge. Era un movimento strano ma potente, la musica la riconoscevi, così come riconoscevi l'angoscia, la rabbia, la tristezza di una generazione che tanto aveva da dire e poco da guadagnare. Non erano anni facili e si capiva che quelli a venire non sarebbero stati migliori. Di icone il grunge ne ha avute tante, anche se di certo la fama e la popolarità non fecero bene ad alcuni di loro, Kurt su tutti. Ricordo ancora la prima volta che le mie orecchie "incontrarono" la voce di Chris Cornell, fu adorazione totale. La canzone era "Hunger Strike" e casualità volle che quel video segnò anche l'inizio del mio amore per Eddie Vedder, cantante dei Pearl Jam. 
Non vi farò una lezione di musica, non ne sarei in grado e soprattutto non è questo il mio intento. Queste righe vogliono solo essere un tributo a coloro che cantando, hanno dato voce ai miei pensieri, a quelle stelle che con la loro musica hanno in qualche modo reso quel malessere un po' meno pesante, a quegli uomini sensibili e timidi che con le loro parole hanno dato voce alla mia paura di ventenne in cerca di certezze future. In qualche modo ne sono uscita dai '90, più matura (FORSE), sicuramente provata, e se ne sono uscita "viva" è stato anche grazie alla voce di Chris, una voce che ho amato e che continuerò ad amare per il resto dei miei giorni. 

CHE LA TERRA TI SIA LIEVE, CHRIS... SAY HELLO TO HEAVEN!


Roberta

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...