giovedì 19 gennaio 2017

Recensione: "Sei il mio sole anche di notte" di Amy Harmon

Ciriciao pages,
solo io potevo avere il cane che si rifiuta di uscire perchè fuori fa freddo, mi aspetto la protezione animali da un giorno all'altro, sono sicura che sarà lui stesso a chiamarla! La mattina sembriamo Stanlio e Ollio, lui che arriva fino alla porta, io che la apro, aria gelida, lui che ingrana la retromarcia... alla fine di questo balletto, che si ripete dalle tre o quattro volte, mi tocca prenderlo di peso e portarlo in braccio, riuscirò mai a convincerlo? Si accettano suggerimenti ^^
Anyway! Freddo polare a parte, parliamo di romanzi o meglio, di ultime letture... MERAVIGLIOSE!

Sinossi Ambrose Young è bellissimo, alto, muscoloso, con lunghi capelli che gli arrivano alle spalle e uno sguardo che brucia di desiderio. Ma è davvero troppo per una come Fern Taylor. Lui è perfetto, il classico protagonista di quei romanzi d’amore che Fern ha sempre adorato leggere. E lei sa bene di non poter essere all’altezza di un ragazzo del genere… Ma la vita a volte prende pieghe inattese. Partito per la guerra dalla piccola cittadina di provincia in cui i due giovani sono cresciuti, Ambrose tornerà trasformato dalla sua esperienza in prima linea: è sfigurato nei lineamenti e profondamente ferito nell’anima. Fern riuscirà ad amarlo anche se non è più bello come prima? Sarà in grado di conquistarlo? Saprà curarlo e ridargli la fiducia in sé? Versione moderna de La bella e la bestia, il nuovo romanzo di Amy Harmon – dopo il grande successo di I cento colori del blu – ci dimostra che in ognuno di noi convivono una parte mostruosa e una meravigliosa creatura e che solo l’amore può essere capace di farle andare d’accordo. 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...