martedì 18 aprile 2017

BLOG TOUR: "EMMA" di Metchild Gläser - 2° TAPPA: Leggende e misteri legati ai collegi

Hola pages
eccoci giunti alla seconda tappa del blog tour dedicato a "Emma, il fauno e il libro dimenticato" di Metchild Gläser


LEGGENDE E MISTERI LEGATI AI COLLEGI

In questa tappa ci occuperemo di misteri. Scuole, collegi e università sono luoghi in cui spesso
l’ignoto trova spazio, vediamo alcuni dei fatti più inspiegabili. 1900, Australia. E’ il 14 febbraio quando un’intera classe dell’Appleyard College decide di approfittare della bella giornata per effettuare una lezione di geologia all’aperto. Accompagnata da due insegnanti, la scolaresca si reca alle pendici della formazione rocciosa di  Hanging Rock. Nonostante tutte le avvertenze, non passa poco che quattro allieve, Miranda, Marion, Edith e Irma, insieme a una delle insegnati, Mrs McGrew, si ritrovano separate dal resto del gruppo, sarà l’ultima volta in cui verranno viste in vita. I corpi di Irma e Mrs McGrew verranno ritrovati il giorno dopo la loro scomparsa,  Miranda e Marion non saranno mai trovate, le montagne di Hanging Rock non sveleranno mai il mistero di quelle due ragazze scomparse nel nulla. Nemmeno l'unica sopravvissuta sarà utile, Edith tornerà visibilmente scioccata e completamente priva di memoria. Negli anni questo fatto ha ispirato diversi romanzi, il più famoso è quello di Joan Lindsay, e persino un film, “Picnic ad Hanging Rock” di Peter Weir.
Spostiamoci in Lettonia. Sapete cos’è il dopplenganger? Il Dopplenganger è un fenomeno paranormale che permette, ad alcune persone, di “sdoppiarsi” sia volontariamente che involontariamente. Chi assiste a questo fenomeno ha praticamente la possibilità di vedere una copia “eterea” del soggetto che sta guardando. Il caso più famoso è quello  che riguarda Emilie Sagée,  un’insegnate francese da poco entrata nel corpo docente della scuola di Neuwelcke. Per tutta la durata del suo mandato le allieve assistettero al ripetersi di questo fenomeno, testimoniato da ampi gruppi di persone. Il più eclatante accadde quando,  in un caldo pomeriggio d’estate, 42 allieve videro la signorina Segée sedersi al posto dell’insegnante addetta alla sorveglianza. Il mistero? L’insegnante allo stesso tempo era fuori a raccoglier fiori, chiaramente visibile a tutte. Volendo vederci più chiaro due alunne presero coraggio e si alzarono per toccare quella sagoma seduta in quella sedia, ma allungando una mano non trovarono resistenza. Interrogata più tardi sull’accaduto, Emilie Sagée disse che, avendo notato l’insegnante alzarsi e uscire, aveva desiderato potersi sedere. Gli strani fenomeni di sdoppiamento terminarono un anno più tardi, con il trasferimento dell’insegnante in Francia.
Che tappa misteriosa sarebbe senza fantasma, parliamo della bambina fantasma della scuola di Gorman. La scuola elementare di Gorman ha la fama di essere un edificio infestato dal fantasma di una bambina di nome Harriet che nei periodi scolastici ci teneva a far sentire la propria presenza. Nel terreno che ora ospita la scuola, nel 1930 sorgeva la fattoria di un piccolo proprietario terriero sposato e con una bambina, Harriet. Sembra che una mattina di settembre la bimba, per fare uno scherzo al padre, si nascose nel fienile, l’uomo non si accorse di lei e depositando una pesante balla di fieno, la uccise. Sconvolto dal dolore, volle seppellire la figlia all’interno della fattoria, ma il senso di colpa che lo attanagliava lo accompagnò per il resto della sua vita. In seguito alla morte del marito, la moglie decise di regalare i propri terreni alla comunità e si trasferì, facendo perdere le sue tracce. Nel 1940, in seguito ad alcuni lavori di ampliamento e modifiche della scuola sorta al posto della fattoria, venne alla luce la tomba della bambina che non fu mossa o profanata. Da quel giorno il fantasma della piccola Harriet cominciò a manifestarsi. Porte sbattute, banchi rovesciati, libri strappati nei corridoi, lamenti, pianti, apparizioni, sono solo alcuni dei fatti riportati. La scuola di Gorman, visti i pochi residenti, oggi è chiusa ma sono ancora molti quelli che continuano ad affermare che passando nei suoi pressi avvengono cose strane, che la piccola Harriet cerchi un compagno di giochi?

GIVE AWAY
Ecco a voi il form per giocare con noi e provare a vincere una copia del romanzo di Metchild Gläser
a Rafflecopter giveaway
CALENDARIO
Vi lascio al calendario, ricordandovi che oltre al blog tour, dal 24 al 28 aprile alcuni blog daranno il via ad un review party, ecco a voi le tappe!
Mi raccomando, non perdete il prossimo appuntamento sul blo Il libro sulla finestra!
Dal suo sofà 
la vostra

14 commenti:

  1. Wow bellissima tappa! Avevo sentito parlare di doppelganger ma non sotto questi termini...mi sono venuti i brividi!
    grecoangela1987@libero.it

    RispondiElimina
  2. Questa tappa mi ha quasi messo i brividi anche se non credo ai fantasmi nè al doppelganger....ci crederò quando lo vedrò con i miei occhi

    RispondiElimina
  3. Davvero una tappa bellissima e interessante ♡
    Io adoro questi argomenti e ne sono affascinata!
    Credo che spiriti e fantasmi non siano maligni ma che ci proteggano e restino tra di noi per farci compagnia ♡

    Lettori fissi: Rosy Palazzo
    Mail: rosy.palazzo1612@gmail.com
    Facebook: Rosy Palazzo
    Ho compilato tutto il form ;-)

    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=869098193241913&id=100004252210765

    Grazie mille per l'opportunità ♡

    RispondiElimina
  4. Che tappa misteriosa e ricca di brividi! Collegi e scuole antiche mi hanno sempre molto affascinata ed incuriosita!
    GFC/FB: Chicca Tamburrino
    e-mail: pleadi@inwind.it

    RispondiElimina
  5. Mmm che brividi che mi sono venuti! Però non sapevo queste storie e quella che mi ha colpito di più è stata la prima! Vorrei tanto sapere ciò che è successo veramente a quelle ragazze... è molto misterioso no?
    Partecipo al blogtour!
    Lettore fisso Nicoletta Marasca
    nicolettamarasca88@gmail.com

    RispondiElimina
  6. Adoro queste storie :3
    Non le conoscevo ma sono interessanti, ognuna con il suo mistero e la sua aura intorno: cosa sarà vero?
    Bella tappa! ^.^

    RispondiElimina
  7. niente da dire, bellissimo! non conoscevo affatto questi misteri sui college! ;)
    Luigi Dinardo
    luigi8421@yahoo.it

    RispondiElimina
  8. Bellissima tappa,conoscevo già il termine doppelganger ma con un significato un po' diverso. Queste storie sono molto affascinanti e decisamente terrorizanti!
    lauradomy@hotmail.it

    RispondiElimina
  9. Inquietante questa tappa non conoscevo i fatti narrati qui..penso che andrò a documentarmi sul web se ci sono notizie del caso Appleyard College..mi ha troppo incuriosito!
    bebatag@gmail.com

    RispondiElimina
  10. Wow che tappa interessante, mi ha messo i brividi :(
    Non conoscevo queste storie, ma sono andata a documentarmi un po su Google, e devo dire che ho trovato tutto molto affascinante...
    Mi ha compito molto la storia della bambina fantasma :(
    Anche la storia della " doppia " insegnante mi ha messo paura :(
    Ogni storia anche se terribilmente paurosa, ha il suo fascino, grazie per avermi fatto scoprire tutto ciò :)

    Partecipo molto volentieri al BlogTour e al Giveaway <3
    Di seguito vi elenco tutte le regole che ho rispettato nel form :)
    Seguo tutti i blog partecipanti al BlogTour con il nome: Elysa Pellino
    La mia email: mora_1993_@hotmail.it
    Seguo la pagina Facebook della casa editrice " Giunti Y " con il nome: Elysa Pellino
    Ho condiviso questa tappa su Facebook taggando la pagina del blog " My pages à la page "
    LINK CONDIVISIONE: https://www.facebook.com/elysa.pellino/posts/10209814853221791?pnref=story
    - Ho completato il form in tutti i suoi campi :)
    Volevo specificarvi che nel form alla voce Condividi tutte le tappe sui social, sto aggiungendo i link delle varie condivisioni delle tappe :)
    Spero di non aver sbagliato :(
    Nel caso aggiungerò comunque i link di condivisione nei commenti di ogni tappa :)
    Grazie per la partecipazione!!
    Buona Fortuna a Tutti ♡

    RispondiElimina
  11. Oddio mi sono venuti i brividi leggendo queste tre storie!
    Un bacio grande!

    Nuovo post sul mio blog!
    Se ti va ti aspetto da me!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.it

    RispondiElimina
  12. Bellissima tappa! A me affascinano da morire queste storie! :O
    venera.lowe@gmail.com

    RispondiElimina
  13. fantastica questa tappa! Grazie
    dilorenzomarianna07@gmail.com

    RispondiElimina
  14. Bellissima tappa, molto interessante :)
    Partecipo :)
    Link di condivisione: https://www.facebook.com/chiara.fornasiero.3/posts/1655088841186346?pnref=story

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...