martedì 21 febbraio 2017

Recensione: "Loving the demon" di Nicole Teso

Hola pages
giornata super caotica per me oggi, spero di riuscire a far tutto. Cominciamo subito con la recensione di un romanzo dark romance che mi è piaciuto molto, "Loving the demon" di Nicole Teso. 



Titolo:"Loving the demon"
Autore: Nicole Teso
Editore: Self publishing
Genere: Dark romance
Data di pubblicazione: 19 gennaio 2017
Sinossi
Las Vegas era l’occasione per iniziare una nuova vita e seppellirmi il passato alle spalle.
Non avrei mai potuto immaginare che sarei stata rapita e rinchiusa in una cella buia, pronta a diventare una schiava del piacere.
Jake Evans mi distruggerà, piegandomi ai suoi desideri e consumando la mia anima.
Lui è la mia condanna a morte.

Lei avrebbe dovuto essere una prigioniera come tutte le altre, pronta a soddisfare i desideri dei miei clienti.
Non avrei mai potuto immaginare che mi avrebbe dato così tanto filo da torcere.
Brittany Moore sta sfondando le barriere nella mia testa, facendomi crollare e riportando a galla un passato che credevo sepolto.
I demoni mi stanno reclamando…
Lei è il mio tormento.


ATTENZIONE: Il romanzo contiene scene sessualmente esplicite destinate a un pubblico adulto.




Se mi chiedessero cosa trovo di interessante nel genere dark, sicuramente la mia risposta sarebbe: il conflitto. Senza conflitto il dark non avrebbe ragione d'essere. Quando l'irrazionalità prevale sulla razionalità ecco che il protagonista ne vive uno e mai - come in questo romanzo di Nicole Teso - il conflitto è protagonista. I suoi Jake e Brittany portano in scena questa lotta in maniera magistrale. Dimenticate l'amore, non è l'amore il fulcro, piuttosto l'istinto, l'attrazione, quell'attrazione che fa perdere il lume della ragione e fa prendere alle persone decisioni che poco hanno a che vedere con il raziocinio. In un mondo perfetto, Jake e Brittany si incontrerebbero e vivrebbero la loro attrazione alla luce del sole, con i giusti tempi, i giusti modi, ma questo non è un mondo perfetto e Jake e Brittany tutto sono fuorchè un uomo e una donna sereni. In una Las Vegas notturna fatta di depravazione e violenza, queste due anime perse si incontrano e sarà la fine e l'inizio di tutto. Può sembrare semplice questa storia, un ragazzo con un'infanzia difficile che diventa ciò che più odia, una ragazza che cerca il suo posto nel mondo, un incontro sbagliato e invece no, in ballo c'è molto di più. In ballo c'è la lotta di una donna coraggiosa per la sopravvivenza, ma anche la lotta di una donna contro sé stessa e i suoi istinti, istinti che la portano verso un uomo che è anche il suo sequestratore. Dall'altra parte abbiamo Jake, un uomo in perenne conflitto, che lotta ogni giorno contro i suoi demoni e che cerca in tutti i modi di mettere a tacere quell'istinto primordiale che lo porta a vedere in Brittany una sorta di redenzione, ma è giusto cercare la redenzione quando nella tua vita l'unica colpa che hai è quella di essere nato nella famiglia sbagliata? Non è facile trovare una risposta, non lo è mai, quello che è certo è che Nicole ha dato vita a una storia tormentata, fatta di odio, violenza e passione, raccontati in maniera esemplare. La narrazione alternata è serrata, e il lettore viene risucchiato in questo vortice di emozioni in maniera totale. Le lotte interiori di Jake, le sue sovrapposizione fra presente e passato, tolgono il fiato e alla fine di questi si rimane spiazzati, quasi si riemergesse da un incubo. Il finale poi è da capogiro, con un cliffhanger esemplare. Tutto si blocca, lasciando il lettore con il fiato sospeso. Complimenti a Nicole, che ha avuto coraggio di narrare una storia così difficile, l'audacia di tentare e la bravura di riuscirci.

Dal suo sofà
la vostra

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...