domenica 22 maggio 2016

Recensione: "Uragani e Arcobaleni" di Fanny Di Natale

Buongiorno paginette! ^^
Finalmente ieri è stata una giornata degna della stagione primaverile e io, dopo un po' di giorni di latitanza, sono di nuovo con voi. Il motivo della mia assenza? Il trambusto che c'è stato nella vietta dove abito, a causa di un evento che si è svolto venerdì pomeriggio e che è stato fonte di non poche arrabbiature ovvero, l'inaugurazione dell'apertura di uno scavo archeologico. >.< 
Eh, già! Perchè solo a me poteva succedere di abitare in una casa con le finestre che danno su uno scavo. Uno potrebbe pensare che è bello ma è bello un corno se lo scavo è quello di una tomba sepolcrale! Affacciatevi un po' voi su tre tombe che vi guardano dal basso! 
Già tutta la settimana mi alzo prima dei galli, d'ora in poi avrò anche l'onore di dire buongiorno a Octavia Paolina, suo padre Octavius Felix e non so chi altro. Nella mia vita giusto la camera con vista sul cimitero ci mancava! *___*



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...