domenica 13 marzo 2016

Recensione: "Dimmi che ti dispiace" di Dawn French

Buonasera paginette, ^^
Come state? 
Arrivata alla fine di questa giornata comincia la mia disperazione... non voglio pensare che domani si ricomincia! ç.ç
Oggi ho finalmente finito il romanzo di Dawn French, "Dimmi che ti dispiace" e devo darmi due pacche sulla schiena da sola! Perchè? Ve lo spiego subito...

"Dimmi che ti dispiace"
di Dawn French
Pagine 304 Editore Leggereditore


Sinossi
Chi occupa la stanza numero 5 del reparto di terapia intensiva? Un’amante ineguagliabile? Una donna egocentrica senza pari? Una martire altruista? Una cattiva madre? Una sorella amata? Una moglie egoista? Ciascuna di loro. Silvia Shute è una donna forte e risoluta, ma improvvisamente deve arrendersi al fatto che la sua vita abbia subito una battuta d’arresto. Nel suo passato si cela un oscuro e terribile segreto, e ora che è priva di coscienza in un letto d’ospedale, l’incessante flusso di visitatori sembra alternarsi per svelare il mistero di una vita spezzata. Silvia giace lì, vittima dei suoi cari, della noia, dei mormorii. Che le piaccia o no, la verità sta per farle visita. Come avvenne in passato...Dimmi che ti dispiace è il nuovo, toccante romanzo di Dawn French, che torna in libreria dopo il successo di La meraviglia delle piccole cose, una storia che ha conquistato migliaia di lettrici anche in Italia. La sua scrittura è commovente, ironica e ricca di sapiente intelligenza: tutto questo fa
Dimmi che ti dispiace una lettura indimenticabile  

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...