lunedì 4 gennaio 2016

Recensione: "Soffocami" di Chiara Cilli

Buonasera readers ^-^
E anche questo odioso lunedì è quasi giunto al termine. La settimana è iniziata un po' in sordina, voglia di tornare al lavoro pari a 0, voglia di uscire con questa pioggia 0... insomma, per farla breve, non avevo voglia di far nulla se non leggere.
E in effetti è quello che ho fatto, ho finito il primo romanzo di Chiara Cilli appartenente alla serie Blood Bond.

Soffocami (Blood Bonds #1)
di Chiara Cilli 
Pagine 402 Editore Self Publishing

˙·٠•●♥ Sinossi ●•٠·˙
Avevo tutto ciò che ho sempre sognato.
 Non ho mai avuto la vita che sognavo.

Avevo lavorato sodo per arrivare dov'ero.

 Violenza, soprusi e crudeltà mi avevano segnato per dieci anni.

Ero pronta a portare l'azienda di famiglia ai vertici del successo.
 

Ero pronto a saziare la mia vendetta contro chi aveva abusato di me per lungo tempo.

Poi mi hanno rapita.
 

Così ho preso la figlia di Nikolayev.

Ora devo sopravvivere a un uomo che mi consuma l'anima.

 Non importa quanto lotterà, non ha scampo.

Non posso lasciare che mi soffochi con la sua presenza letale.

 Perché la ucciderò.

**Attenzione**
Romanzo Dark Contemporaneo
Questo romanzo contiene situazioni inquietanti, scene violente, linguaggio forte e rapporti sessuali di dubbio consenso o non consensuali. Non adatto a persone sensibili al dolore e alla schiavitù.


  
˙·٠•●♥ Recensione ●•٠·˙
L’avvertimento nella sinossi dice tutto. Questo non  è un romanzo per tutti ed è vero. Non è un libro per chi ha l’animo sensibile e si aspetta il classico “happy end”.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...